Caratteristiche tecniche dei livellatori laser STABILA

Nei seguenti paragrafi troverete una breve descrizione del funzionamento dei livellatori laser STABILA e una panoramica dei componenti tecnici di questi strumenti di precisione. I livellatori laser hanno rivoluzionato l’edilizia e i settori d’attività ad essa collegati. STABILA sviluppa e produce una vasta gamma di livellatori laser robusti e ultra-precisi, in grado di sopportare le condizioni più difficili durante l’impiego in cantiere.

I tecnici e gli ingegneri STABILA si impegnano per trovare nuove soluzioni a problemi noti da tempo, per razionalizzare le misurazioni di routine e per facilitare il lavoro quotidiano. Il nostro obiettivo: inventare nuovi approcci per aiutarvi a eseguire le vostre misurazioni in modo ancora più semplice, rapido ed efficace.

 

I punti di forza dei nostri livellatori laser

  1. Uno sviluppo e una fabbricazione fondati su un know-how tecnico completo
  2. Un sistema ottico potente per linee laser molto nitide
  3. Diodi laser d’alta qualità, efficienti, affidabili e duraturi
  4. Componenti elettronici che funzionano alla perfezione
  5. È l’insieme dei componenti d’alta qualità a determinare le ottime prestazioni di ogni singolo laser STABILA.

I tre tipi di laser

Punktlaser: präzise und schnell anreißen und übertragen

Laser a punto STABILA: tracciamenti e trasferimento dei valori veloci e precisi

I laser a punto sono indicati per l’uso in interni quando si lavora su un punto visibile. Gli apparecchi compatti sono portatili e hanno un campo operativo di fino a 30 m.

Linienlaser: präzise und schnell anreißen und übertragen

Laser a linea STABILA: präzise und schnell anreißen und übertragen

I laser a linea sono indicati per l’uso in interni quando si lavora su una linea visibile. Gli apparecchi compatti sono portatili e hanno un campo operativo di fino a 30 m.

Rotationslaser: große Flächen präzise nivellieren

Laser rotanti: livellamento preciso di grandi superfici

I laser rotanti misurano con una precisione molto elevata e sono pertanto – in combinazione con un ricevitore – perfetti per l’impiego su grandi distanze. Offrono un’elevata funzionalità e possono essere impiegati in modo flessibile in ambienti interni ed esterni.

Le due modalità di autolivellamento dei livellatori laser STABILA

Vollautomatische, motorgesteuerte Laser-Technologie

Tecnologia a pendolo autolivellante
STABILA propone due tipi di livellatori laser. Nel primo tipo di apparecchio un pendolo incorporato viene utilizzato per la regolazione. Il grande vantaggio dei laser a pendolo, compresi nella nostra gamma di laser a punto e a linea, risiede nell’immediata disponibilità d’impiego e nella facilità di comando. Il pendolo oscilla liberamente e si allinea da solo per effetto della forza di gravità.

  • LAPR 150
  • LAX 400
  • LAX 300
  • LAX 300 G
  • LAX 50
  • LAX 50 G
  • LA-5P
Selbstnivellierende Pendel Laser-Technologie

Tecnologia laser completamente automatica, comandata da motore
Il secondo tipo di apparecchio è dotato di servomotore elettronico che assicura l’autolivellamento: questi strumenti estremamente precisi sono indispensabili per misurare su grandi distanze. Inoltre, il loro sistema elettronico consente di programmare delle funzioni dell’apparecchio come segnalazione del ribaltamento, regolazione dell’inclinazione, ecc.

  • LAR 350
  • LA 180 L

Sia che siano a motore o a pendolo, i due tipi di laser si allineano automaticamente all’accensione: basta posizionare manualmente l’apparecchio nel campo di tolleranza ammesso di 3° – 5°. L’autolivellamento avviene in modo preciso e il laser realizza poi un piano orizzontale e/o verticale preciso.

Quale laser è indicato per i diversi lavori?

Prima di acquistare un livellatore laser chiedetevi a quale uso volete destinarlo. Volete utilizzarlo in ambienti interni, esterni o in entrambi i casi? Anche la zona di lavoro e la precisione sono due aspetti importanti. La precisione viene espressa in millimetri per metro. Ad esempio, se si misura una distanza di 10 metri con una precisione di 0,5 millimetri per metro, lo scarto potenziale sarà di 5 millimetri. In linea di massima vale quanto segue: più la distanza misurata è ampia, più il livellatore laser deve essere preciso.

Lasergenauigkeit und ihr Arbeitsbereich
Lasergenauigkeit und ihr Arbeitsbereich

1) 0 bis 20 m – linea laser rossa visibile in ambienti interni. Trasferimento delle altezze, allineamento (laser a punto, laser a linea, laser rotante)
2) 0 bis 30 m – linea laser verde visibile in ambienti interni. Trasferimento delle altezze, allineamento (laser a punto, laser a linea, laser rotante)
3) 0 bis 300 m – Trasferimento delle altezze, inclinazione (laser rotante, laser a linea con linee ad impulsi). Lavorare con il ricevitore per ambienti interni ed esterni.

Sul diagramma circolare il laser si trova al centro della zona di lavoro. La distanza tra il laser e un punto qualsiasi situato sul bordo esterno del cerchio corrisponde al raggio. Il diametro determina la grandezza della zona di lavoro.

Utilizzo sicuro dei livellatori laser STABILA

Lasersicherheit und Laserklassen

I livellatori laser sono degli strumenti indispensabili per numerosi lavori in edilizia. Come per tutti gli strumenti bisogna informarsi sull’uso corretto e i potenziali rischi prima del loro utilizzo. Non guardate mai direttamente un raggio laser! È indispensabile prendere le precauzioni necessarie e conoscere le misure di protezione atte ad evitare incidenti.

Che cos’è un nanometro e come influisce sulla visibilità del laser?

Il nanometro è un’unità di misura della lunghezza, come il metro o il centimetro, utilizzata per misurare la lunghezza d’onda della luce visibile. L’occhio umano percepisce solo una piccola parte dello spettro d’onda, che rientra approssimativamente in una gamma di lunghezza di 400 – 700 nanometri (nm). È quindi la lunghezza d’onda a determinare il colore che vediamo. Generalmente, il raggio di un livellatore laser è rosso o verde. Più la lunghezza d’onda laser è ridotta, più la linea laser proiettata è visibile per l’occhio umano. Nei laser STABILA il colore più intenso è il verde (532 nm) seguito dal rosso (635 nm). Perché un raggio laser verde è più visibile di un raggio rosso? La retina è dotata di cellule fotosensibili denominate «coni» e «bastoncelli» che percepiscono meglio il verde rispetto al rosso. Questo è il motivo per cui l’occhio umano vede quattro volte meglio un raggio laser verde rispetto a uno rosso.

Protezione in cantiere: sistema STABILA Protector

Schutz auf der Baustelle: STABILA Protector System

Estremamente robusto. Anche se un laser si capovolge insieme al treppiedi: basta sollevarlo e accenderlo per poter ricominciare a misurare. Il sistema STABILA Protector, in attesa di brevetto, ammortizza anche i colpi più duri, grazie alla robusta staffa di protezione, alle guarnizioni in gomma o al rivestimento Softgrip.